Frittelle di lenticchie indiane

Questa settimana mi trasferisco direttamente in India, con queste gustose frittelle di lenticchie.

Immagino di camminare divertita per le strade di Nuova Dheli, circondata dai colori e dagli intensi profumi delle spezie e gioisco dei sorrisi aperti e gioiosi dei bambini …..

Mi perdo fra i banchi variopinti di un bazar, inebriandomi e riempiendo i miei occhi e i il mio naso della magia, del calore e del colore delle spezie : dall’ocra della curcuma, al rosso intenso della paprika, passando per la ricchezza dorata dello zafferano, all’oscuro nero della nigella.

E’ un tripudio di semi : coriandolo, cumino, fieno greco, aneto, chiodi di garofano….

E di fragranti miscele : dalla dolce piccantezza del curry masala, al profumo avvolgente del garam masala, passando per la forza dei tandoori masala.

Poi riapro gli occhi, e mi ritrovo in cucina, con il naso immerso in un vasetto, mentre guardo sognante i nuovi piatti dalle evocative decorazioni e i bicchieri dalle linee fini ed eleganti.

Oggi ho lasciato che fossero delle speziate polpette  a farmi viaggiare e portarmi via con loro.

Se volete seguirmi, vi portero’ in questo magico viaggio … attraverso questo gustosissimo antipasto.

L’origine di questo piatto sono le Masala Vada, ossia delle polpette di lenticchie rosse.

Nella versione tradizionale le lenticchie vengono ammollate e poi frullate da crude. Quindi amalgamate con spezie e cipolla per ottenere delle frittelline croccanti da servire come snack, accompagnate magari da un chutney di cocco o mango.

La mia versione invece è più morbida e pastosa, e di più semplice manipolazione, in quanto le lenticchie vengono prima lessate e poi amalgamate con un po’ di farina di ceci. E quindi speziate nel modo più tradizionale e indiano che esista. Queste lenticchie d’altronde hanno il grande pregio e praticità di cuocere in 15 minuti, e queste le rende davvero pratiche e facilmente gestibili.

Il profumo di queste frittelle si diffonde per la casa e voi sarete in un viaggio da mille e una notte, sul tappeto volante di aladino …

Frittelle 1
1
Tumbler acqua verde oliva
2
Calice vino verde oliva
3
Servizio tavola Calamoresca
4
Sottopiatto carta da zucchero
5
Tovaglietta uncinetto azzurra

Ingredienti per due persone  :

  • 100 gr. lenticchie rosse
  • 20 gr. farina di ceci
  • 1/3 peperoncino piccante
  • un pizzico di cumino, uno di coriandolo macinato, uno di garam masala, uno di curry, uno di zenzero,
  • 1/2 cipolla piccola rossa tritata finemente
  • sale
  • olio di semi di arachide per friggere
Frittelle 2
1
Casseruola fonda 20 cm.
2
Schiumarola per fritti
3
Piatto piano giallo
4
Mortaio in ghisa con pestello
5
Tazza Mug Etnika arancio

PREPARAZIONE

Lessare le lenticchie per circa 15 minuti in acqua salata. Quindi scolarle, schiacciarle dolcemente per eliminare l’acqua in eccesso e metterle in una boule. Successivamente aggiungere la farina di ceci e mescolare. Unire quindi tutte le spezie e la cipolla e regolare di sapore.

Poi fare delle polpettine, schiacciarle leggermente fra i palmi delle mani (per facilità si possono tenere le mani leggermente infarinate con la farina di ceci)  e friggerle in olio caldo a immersione. Scolarle quindi su carta assorbente e servire.

A piacere, queste frittelle possono essere accompagnate dalla salsa “pudina raita”, una salsa fredda a base di yogurt e menta, o con del chutney di mango, Ma sono squisite anche da sole. Una vera delizia.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.