Lavori di giardinaggio fai da te idee e consigli

Giardinaggio fai da te: consigli e idee

Sembra quasi che quest’anno la bella stagione non voglia arrivare. Ecco allora alcuni consigli utili su come correre ai ripari partendo dal giardino… un piccolo vademecum per far sbocciare la primavera direttamente in casa.

Vasi per esterni

Garden Therapy, i benefici del giardinaggio

Ci stiamo lasciando alla spalle un lungo inverno, e già cominciamo a contare i giorni che mancano per arrivare alle agognate ferie estive. Ma negli ultimi tempi il termometro non è stato clemente e con ansia attendiamo che le temperature si alzino.

Per soddisfare, almeno in parte, questa voglia di estate, spazi aperti e colori un rimedio infallibile: il giardinaggio.

L’Italia, lo sappiamo bene, è un paese meraviglioso che, soprattutto in alcune aree geografiche, regala costantemente temperature miti e favorevoli adatte alla proliferazione di un gran numero di specie erbivore e vegetali.

Coltivare un giardino, o sistemare e arricchire un balcone, una terrazza o un semplice davanzale, è un’abitudine diffusa in molte famiglie. Questa attività fai-da-te è addirittura considerata da molti un vero e proprio toccasana e una fonte di benessere. Tant’è che negli ultimi anni è sempre più diffusa la cosiddetta Garden Therapy secondo la quale i lavori di giardinaggio aiutano a raggiungere un buon livello di benessere interiore. Si parla invece di ortoterapia, o horticultural therapy, in caso di coltivazione di un orto, su prato o addirittura in una piccola cassetta sul terrazzo.

Ma anche senza approfondire gli aspetti terapeutici di questa pratica, è chiaro a tutti che dedicare qualche ora della settimana alla coltivazione e alla cura di fiori e piante porta numerosi benefici e ha effetti positivi non solo sull’aspetto della casa e del giardino, ma anche sull’umore.

Inoltre il giardinaggio è un’attività semplice e poco faticosa, e anche chi non è particolarmente esperto, chi non ha come si dice in gergo il pollice verde, la troverà rilassante e di grande soddisfazione.

Quali piante e fiori coltivare?

Vasi fioriere da esterno

Ma come scegliere le piante e i fiori giusti da coltivare? La prima regola da seguire, e forse l’unica, è rispettare l’andamento delle stagioni. Soprattutto se non si dispone di una serra (e chi ne dispone?) è essenziale rispettare il ciclo vitale di ogni pianta o fiore, informandosi attentamente sui tempi e le modalità di invasamento e coltivazione.

I più tecnologici potranno raccogliere indicazioni e suggerimenti su internet. Chi invece è appassionato della lettura troverà moltissimi libri e manuali, più o meno complessi, in grado di fornire tutte le informazioni necessarie. Si va da dalle piccole dispense alle riviste e ai cataloghi che illustrano le ultime tendenze in tema di arredo di giardini ed esterni.

Chi è amante dei colori trova in questo periodo un gran numero di nuove colture: tra queste il girasole, simbolo per eccellenza dell’estate; inoltre calendule, zinnie, iris, narcisi tutte varietà stagionali in grado rallegrare gli spazi esterni della casa.

Ma in estate vengono anche esaltati i profumi e quindi ampio spazio agli arbusti tipici della macchia mediterranea come basilico, origano, prezzemolo, menta e salvia.

E non dimentichiamoci che con il giardinaggio è possibile unire l’utile al dilettevole.

Perché avere cura del giardino e delle piante può anche avere un risvolto “economico”: in occasioni di cene e feste, le piante e i fiori coltivati a casa possono infatti diventare un bel regalo per gli amici, soprattutto se inseriti in un vaso o in un portavaso decorato.

Le piante aromatiche oltre ad arricchire e delimitare le aiuole, i giardini o i davanzali, sono facili da coltivare, sono sempreverdi e, ovviamente, utilissime in cucina. Mentre quelle officinali come lavanda, finocchio, citronella, malva sono la base di ottime tisane, ognuna con una specifica caratteristica ed utilità.

Come abbellire il giardino con fioriere e vasi decorativi

Vaso design per fiori

E se per regalare agli amici i “frutti” del giardino è possibile scegliere la confezione o il vaso maggiormente adatti all’occasione o alla persona che li riceve, per arredare e decorare un giardino o uno spazio esterno, o scegliere la balconiera giusta per il terrazzo, è meglio rivolgersi a chi è in grado di offrire una grande varietà di vasi e fioriere. Il Centro Casalinghi Dal Toscano ha allestito sullo shop online proprio un’area dedicata ai vasi d’arredo per giardino o interni.

Accanto a quelli tradizionali di terracotta, trovano infatti sempre più spazio vasi moderni e di design, oggetti dalle linee semplici e sofisticate, in grado di abbellire anche i giardini più eleganti e particolari. Altri sono invece più adatti agli interni: contenitori alti o bassi in cui adagiare i fiori recisi o accogliere piccole piante grasse; quadrati o rettangolari per adattarsi ad ogni spazio; bianchi o colorati per nascondersi o essere messi in risalto sui mobili di casa.

E anche in termini di materiali la scelta non manca: plastica, pvc e resina si adattano facilmente sia all’esterno che all’interno di casa, garantendo la giusta protezione alle piante. Le soluzioni in cemento, dalle forme più bizzarre, coniugano praticità e creatività per un tocco innovativo e artistico.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.