La pappa al pomodoro di Daniela Menclossi

La pappa al pomodoro è una ricetta povera contadina della tradizione toscana. Pochi e semplici ingredienti: pomodoro, pane raffermo, basilico e un buon olio extravergine di oliva. Il pane era tostato nei camini e veniva messo nella polpa di pomodoro; si aggiungeva poi brodo perché questa deve essere zuppa semiliquida.

DSC_0266

Daniela Menclossi ha sfruttato la tecnologia per velocizzarne e semplificarne la preparazione: ha passato i pomodori con la centrifuga Novis, che ne trattiene polpa e pelle, evitando così di pelarli, eliminarne i semi e passarli con il frullatore.

DSC_0249

Inoltre ha contenuto l’utilizzo di olio e.v.o. (che per quanto buono e salutare non è così leggero, e il suo utilizzo va limitato) grazie all’utilizzo della casseruola Portofino Granitium di Ballarini: il soffritto può essere fatto con pochissimo olio, permettendoci così piuttosto di aggiungere un filo di olio e.v.o. a crudo.

Di solito utilizziamo alluminio puro o acciaio per preparare le zuppe, ma questa pentola di Ballarini si presta benissimo perché sopporta bene la temperatura e non è allergicizzante: la linea Granitium non contiene nichel né metalli pesanti.

Pappa al pomodoro

ricetta di Daniela Menclossi

DSC_0291

Ingredienti

  • 1 l. di brodo vegetale
  • 1 kg. di pomodori maturi (perfetti i San Marzano)
  • 200 g di pane toscano (meglio se raffermo)
  • 1 cipolla
  • olio EVO
  • sale
  • pepe
  • basilico fresco

Utensili utilizzati

DSC_0246

Preparazione

Tritare la cipolla e fare un soffritto leggero in una pentola con un filo d’olio. Aggiungere i pomodori pelati, privati dei semi e frullati e cuocere per una decina di minuti.

DSC_0255

Nel frattempo tagliare il pane a fettine sottili e passarlo qualche minuto in forno condito con un filo d’olio, quindi unirlo ai pomodori e aggiungere il brodo vegetale in quantità tale che tutta la parte liquida sia assorbita dal pane.

DSC_0245

Aggiustare di sale e pepe e cuocere ancora per circa 15 minuti, mescolando energicamente di tanto in tanto: il pane deve spappolarsi, più la lavoriamo, più il pane si sfalda.

Aggiungere un bel ciuffo di basilico e far riposare per circa un’ora prima di servire.

DSC_0270

Se vi turba vedere il pane intero, potete passare la pappa al pomodoro con un frullatore a immersione.

Tips & Tricks

Se volete gustarvi la pappa al pomodoro anche d’inverno, potete utilizzare la passata di pomodoro che vi siete preparati durante l’estate, o acquistare una passata rustica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.