Millefoglie di zucca e porcini

Ottobre è mese di funghi, ma anche di zucca. Quindi cosa c’è di meglio di una millefoglie che alterna la pastosa dolcezza della zucca al profumo di bosco dei funghi porcini ??

A rendere il sapore ancora più variegato, abbiamo aggiunto dello scalogno profumato all’alloro e generoso formaggio per dare a questo antipasto un tocco di golosità in più.

Ogni verdura viene cotta, insaporita  e speziata singolarmente. Sarà poi un passaggio finale in forno a  creare una sinfonia di sapori, facendo sciogliere il formaggio e formando una croccante e saporita crosticina.

A finire, un tocco finale di crunch di nocciole per rendere questo antipasto davvero irresistibile.

Millefoglie zucca 1
1
Cestino pane
2
Posate
3
Piatto piano Brandani
4
Bicchiere tambler
5
Tovaglietta
6
Bottiglia vetro con tappo

Ingredienti per 2 persone :

  • 250 gr. zucca già pulita
  • 200 gr. funghi porcini
  • 3 piccoli scalogni
  • 50 gr. gruyere
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • una presina di nocciole tostate tritate
  • Marsala secco
  • alloro
  • timo
  • rosmarino
  • salvia
  • aglio
  • olio e.v.o.
  • aceto
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • mixed spice
  • paprika piccante affumicata
Millefoglie zucca2
1
Insalatiera
2
Leccapiatti arancione
3
Grattugia Tescoma
4
Paletta acciaio
5
Presine
6
Coppapasta acciaio inox Tescoma
7
Coltello Victorinox

PREPARAZIONE

Innanzitutto affettare sottilmente la zucca e metterla in una teglia ricoperta con carta forno. Quindi insaporirla con sale, pepe nero macinato, un filo di olio e.v.o., un ciuffo di rosmarino, una foglia di salvia e un rametto di timo tritati, un pizzico di paprika e di mixed spice (che è un mix di spezie composto essenzialmente da pimento, cannella, noce moscata, zenzero e chiodi di garofano, che si sposa molto bene con il sapore della zucca).

Cuocere in forno caldo a 180°C sino a quando la zucca è cotta (circa 20-30 minuti). I tempi variano in base allo spessore delle fette di zucca.

Nel frattempo sbollentare gli scalogni in acqua bollente salata con una foglia di alloro e una spruzzata di aceto. Affettarli sottilmente

Successivamente pulire i funghi e separare i gambi dai cappelli; quindi affettare anch’essi sottilmente.

Poi scaldare un filo di olio e.v.o. con lo spicchio di aglio. Farvi insaporire i gambi dei funghi. Aggiungere anche un rametto di timo, uno di rosmarino e una foglia di salvia. Sfumare con il marsala e farlo evaporare. Profumare con poca noce moscata e portare a cottura, salando. Al termine eliminare l’aglio e le erbe aromatiche e unire anche i cappelli, che cuociono molto rapidamente. Regolare di sale e pepe.

Ricoprire una teglia con carta forno. Quindi oliare leggermente la base e disporvi due coppapasta.

Fare un primo strato con la zucca, poi i funghi, il gruyere affettato sottilmente, gli scalogni, ancora gruyere e chiudere con la zucca. Infine terminare con le nocciole tritate e il parmigiano e cuocere in forno caldo per circa 20-30 minuti a 180°C, o comunque sino a doratura.

Lascia un commento