Polenta fritta

Polentoni si nasce .. non si diventa, e questa ricetta, con questa versione fritta, è una vera tentazione.

Uno dei momenti migliori della giornata sarebbe tornare a casa e trovare una abbondante scodella di fumante e morbida polenta. Magari generosamente arricchita da formaggio, e pure un po’ di pancetta.

Una sorta di polenta cunsa, corroborante e generosa, per riscaldare una fredda serata d’inverno.

Per questa preparazione quindi ho richiamato la tradizione più classica lombarda : una polenta pasticciata tipica dell’area gardesana.

Ma poi mi sono chiesta cosa avrei potuto fare di più .. come renderla ancora più ricca .. e magari un po’ più moderna.

Visto che il periodo è proprio quello del Carnevale, la prima idea che mi è venuta in mente è stata anche quella buona : il fritto.

A Carnevale non si vive di soli fritti dolci, diamo spazio anche a quelli salati.

La partenza di questa ricetta è una classicissima polenta, semplicemente aromatizzata con scalogno tritato e alloro.

A metà cottura viene arricchita da pancetta e solo al termine da dosi più che generose di formaggio.

E il gioco è fatto. Basta farla raffreddare in uno stampo, poi tagliare a quadrotti e infine passare in farina, uova sbattute e pangrattato.

La frittura compie la magia …

La partenza era già strepitosa, ma così è ancora più golosa … solo un po’ più moderna .. e finger !!!!

Frittelle polenta 1
1
Calice vino turchese
2
Sottopiatto country
3
Bicchiere acqua turquoise

Ingredienti  :

  • 250 gr. farina gialla per polenta
  • 1 scalogno tritato
  • una foglia di alloro
  • 200 gr. provolone dolce
  • 30 gr, formaggio stagionato saporito
  • 40 gr. pancetta affumicata
  • olio di semi di arachide per friggere
  • farina 00
  • uova
  • pangrattato
  • sale e pepe
Frittelle polenta 2
1
Stampo plum cake
2
Sottopentola floreale
3
Piatto Seletti
4
Macinapepe legno
5
Paiolo in rame
6
Cucchiaione acciaio

PREPARAZIONE

Portare a bollore l’acqua salata in un paiolo con dentro una foglia di alloro e lo scalogno tritato finemente.

Eliminare la foglia di alloro e versare a pioggia la farina.

Cuocere, mescolando, per una ventina di minuti, tenendo coperto con coperchio e mescolando quando occorre.

Poi unire la pancetta tagliata finemente e cuocere per altri 15 minuti, sempre mescolando.

Aggiungere i formaggi grattugiati e pepe macinato al momento e versare in uno stampo da plum-cake, eventualmente ricoperto con carta forno.

Far raffreddare completamente. Tagliare la polenta a fette e poi a quadrotti,

Passarli prima nella farina, poi nelle uova leggermente sbattute e infine nel pangrattato.

Friggere in olio ad immersione, sino a doratura.

Scolare i cubotti su carta assorbente e servirli, a piacere, rifiniti con fette di pancetta.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.