San Valentino a casa: le idee per la tavola

Ogni ricorrenza ha i suoi colori. E’ così anche per la tavola di San Valentino.

Alcune feste necessitano di apparecchiature semplici e conviviali. Altre invece richiedono ricchezza e sontuosità per sottolineare l’importanza dell’evento o del festeggiamento.

Gli addobbi per la tavola di San Valentino

Come si addobba invece la tavola della festa degli innamorati ?

Il rosso è il colore del’amore e non è mai banale il 14 di Febbraio.

Ma bisogna stare attenti alle decorazioni e non farsi prendere la mano, rischiando di eccedere in un tripudio di cuori, rosso e palloncini. Anche se si sa, quando prende la passione è davvero difficile resistere e trattenersi.

Se pensate di preparare una cenetta romantica per la vostra dolce metà, abbiamo qualche idea per come apparecchiare la tavola. E qualche utile consiglio per il vostro menù.

Partiamo dal tavolo : può essere una bella idea tralasciare un’impegnativa tovaglia per optare per una più leggera e moderna tovaglietta, che ha il pregio di essere lavabile e di lasciare a vista il tavolo, alleggerendo la mise en place. Senza trascurare il fatto che dei petali di rose rosse sparsi liberamente sul tavolo portano sempre molta eleganza e freschezza.

tovaglietta san valentino

Come apparecchiare la tavola : cuori e non solo

Un servizio decorato con cuori e cuoricini è sempre un’ottima scelta per la tavola del giorno di San Valentino. Non solo per creare la giusta atmosfera durante la cena, ma anche per vivere tutta una giornata all’insegna del romanticismo e dell’amore.

La linea Batticuore di Brandani ha colori tenui e raffinati, e con i suoi servizi di tazze e mug vi permetterà di festeggiare San Valentino dalla prima colazione, passando per la pausa caffè sino ad arrivare alla cena tête-à-tête.

batticuore barattolo

Anche il colore rosso sulla tavola aiuta a creare la giusta atmosfera.

Per un San Valentino romantico ed elegante, i ricercati decori della linea Abracadabra di Bitossi vi permetteranno di avere una tavola fine e molto raffinata, senza ostentare eccessivamente il rosso.

piatti abracadabra BITOSSI

Se invece amate la vivacità de colore, allora preferirete la linea Nador di Rose e Tulipani. Linee, fiori, cuori e generose pennellate scalderanno la vostra tavola con giocosa complicità.

Se preferite la semplicità monocromatica di un vibrante rosso per dipingere i posti tavola, la linea Trendy di Excelsa donerà la giusta atmosfera.

Per una cena così importante, è bello non tralasciare nemmeno un particolare, e anche le posate hanno la loro importanza. I set di Comas sono caratterizzati da una moderna eleganza, sia nel classico acciaio, che nei più originali rame, dorato e nero.

Con i servizi colorati, meglio optare per bicchieri dalle linee eleganti, non colorati, per non appesantire eccessivamente la tavola.

Se preferite un’atmosfera un po’ più giocosa e informale, i bicchieri decorati con il colorato bottone di Livellara daranno un tocco moderno e contemporaneo alla tavola.

BOTTONE BICCHIERE TUMBLER_

Se invece amate finiture un po’ più eleganti e classiche, i bicchieri in stile Luigi XV sempre di Livellara doneranno qualcosa di davvero regale alla vostra cena.

E’ il momento del vino : se la cena è a base di pesce, uno spumante o un vino bianco saranno il degno completamento per creare la giusta atmosfera. Per goderne i profumi fino all’ultimo calice, è importante servirli sempre alla giusta temperatura. Per questo esistono tanti tipi di glacette in materiale termico che terranno la vostra bottiglia fresca fino all’ultima goccia.

Come decorare la tavola

Per creare infine la giusta atmosfera, è sempre una buona idea affidarsi alla luce ovattata di una candela e di un portacandele, che darà un aspetto estremamente curato alla vostra tavola.

PORTA TEALIGHT VETRO MARRONE

Infine, è il caso di non farsi mai cogliere impreparati. I fiori sono uno dei regali più classici che gli ospiti amano donare, ancora di più se sono innamorati. Per essere sempre pronti a riceverli, è comodo avere un vaso a portata di mano da mettere sulla vicina credenza.

Il menu di San Valentino

Infine qualche consiglio per il vostro menu di San Valentino a casa : se intendete cucinare, è importante cercare di non esagerare. E’ bello non arrivare esausti all’inizio della cena o eccessivamente appesantiti al termine, così da poter essere di vera compagnia.

Scegliete un menu non troppo complicato ma abbastanza ricercato o, ancora meglio, scegliete una delle ricette preferite della vostra metà. Sarà un gesto apprezzato.

Un antipasto da condividere renderà più giocoso l’inizio della cena. Sono sempre un’ottima idea dei crostini a forma di cuore a base di salmone affumicato e avocado o una fresca tartare con salsa alla robiola, limone e prezzemolo. Oppure delle raffinate cappesante gratinate o con salsa allo zafferano. Per palati un po’ più rustici anche dei crostini di polenta con lardo di Colonnata.

Una buona portata principale, che sia un primo piatto o un secondo, sarà sufficiente per prenderlo/a per la gola. A partire dai grandi classici, come un risotto agli scampi profumato al lime o le intramontabili crespelle al tartufo. Se preferite un secondo piatto, è sempre di grande effetto un filetto di spigola con salsa all’arancia, o un tataki di tonno al sesamo. Oppure una bourguignonne da condividere.

Per il dolce, non è necessario essere dei pasticceri. E se non ve la sentite, potete scegliere uno dei tanti dolci monoporzione disponibili nelle pasticcerie, magari in due gusti differenti, così da avere due dessert da condividere.

In alternativa, un fresco sorbetto alla frutta, una fonduta di cioccolato, oppure un dolce al cucchiaio come il tortino di cioccolato dal cuore fondente, o una mousse piccante sono sempre una scelta elegante per terminare un pasto. Così come sono una irresistibile tentazione dei tartufi di cioccolato con il caffè.

Non ci resta che augurarvi un Buon San Valentino.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.